[REQ_ERR: 403] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. Rimbalzo del greggio, boom di utili per Saudi Aramco – Quotate

Rimbalzo del greggio, boom di utili per Saudi Aramco

Il gigante petrolifero Saudi Aramco ha annunciato che il suo utile netto nella prima metà di quest’anno è salito a 47,2 miliardi di dollari, un aumento del 103 per cento rispetto allo stesso periodo del 2020, quando il mondo ha inasprito i controlli contro la pandemia e i prezzi del petrolio sono scesi. L’azienda ha aggiunto in un rapporto sui suoi risultati finanziari che il suo profitto netto nel secondo trimestre di quest’anno è aumentato del 288%, raggiungendo 25,5 miliardi di dollari, contro 6,6 miliardi di dollari nel periodo corrispondente del 2020.

L’effetto del balzo del greggio

La società ha sottolineato che i risultati sono stati guidati principalmente dall’aumento dei prezzi del petrolio (qui le quotazioni del greggio) e da una ripresa della domanda mondiale, sostenuta dall’allentamento globale delle restrizioni Covid-19, dalle campagne di vaccinazione, dalle misure di stimolo e dall’accelerazione dell’attività nei mercati chiave.

Effetto vaccini

«I nostri risultati del secondo trimestre riflettono un forte rimbalzo della domanda mondiale di energia e ci stiamo dirigendo verso la seconda metà del 2021 più resiliente e più flessibile, mentre la ripresa globale guadagna slancio», ha sottolineato il presidente e amministratore delegato di Aramco, Amin Nasser. «Mentre c’è ancora qualche incertezza intorno alle sfide poste dalle varianti di Covid-19, abbiamo dimostrato che possiamo adattarci rapidamente ed efficacemente alle mutevoli condizioni del mercato» ha concluso il manager. Nel 2020, Aramco ha registrato un calo dell’utile netto di quasi la metà, rispetto al 2019.

I numeri del colosso petrolifero

Saudi Aramco, controllata dalla monarchia saudita, è la più grosso produttore di petrolio al mondo e una delle società a maggior capitalizzazione al mondo: oltre 1800 miliardi di dollari il valore di mercato.

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *