[REQ_ERR: 403] [KTrafficClient] Something is wrong. Enable debug mode to see the reason. Comcast, ricavi e utili in crescita e su Sky sbarca lo streaming di Peacock – Quotate

Comcast, ricavi e utili in crescita e su Sky sbarca lo streaming di Peacock

Il gigante americano Comcast prova a spingere anche in Europa sullo streaming. E per i clienti Sky Peacock, il servizio streaming di punta di Comcast e della controllata NbcUniversal farà il proprio debutto internazionale sulle piattaforme Sky, tra cui Sky Q, Now e Sky Ticket, che attualmente servono clienti in tutto il Regno Unito, Irlanda, Germania, Italia, Austria e Svizzera

«Entro la fine dell’anno, sfrutteremo la scala significativa e il potente marchio Sky per includere Peacock senza costi aggiuntivi per i suoi 20 milioni di clienti in tutta Europa. I vantaggi di questo lancio sono enormi. Sbloccheremo entrate pubblicitarie incrementali, introducendo il marchio Peacock e il catalogo di contenuti tramite Sky su piattaforme consolidate nei principali mercati europei e monetizzeremo direttamente i nostri investimenti di programmazione» ha spiegato in conference call con gli analisti il numero uno di Comcast Brian Roberts.

L’accordo con Sky rappresenta la prima espansione internazionale di Peacock dal suo lancio negli Stati Uniti la scorsa estate. Nell’ultimo anno, 54 milioni di clienti si sono abbonati a Peacock negli Stati Uniti. Dana Strong, Group Chief Executive Officer di Sky, dal canto suo ha dichiarato: «Peacock sarà una grande aggiunta per i clienti Sky con oltre 7.000 ore di contenuti senza costi aggiuntivi. Questo eccezionale valore aggiunto è un altro esempio del nostro costante impegno nell’innovare per portare maggiori vantaggi ai nostri clienti traendo beneficio dalle sinergie tra Sky, NBCUniversal e Comcast Cable».

L’arrivo di Peacock è un segnale importante, anche considerando quanto Comcast sta puntando su questo servizio utilizzato come il canale di diffusione dei diritti acquisiti per la trasmissione dell’edizione in corso dei giochi olimpici. Questo, insieme con il sequel del film “Boss Baby” disponibile su Peacock e nelle sale lo stesso giorno e il debutto della serie tv “Dott. Death” sono i fattori che il ceo Roberts ha consideraro centrali per l’aumento dei clienti del 50% rispetto all’ultimo trimestre, ora arrivati a 54 milioni negli Usa.

Nel frattempo sono stati anche diffusi i conti della conglomerata, con ricavi del secondo trimestre saliti a 28,546 miliardi di dollari con Adjusted Ebitda consolidato cresciuto del 12,6% a 8,9 miliardi. Le entrate di Sky sono aumentate del 28% a 5,2 miliardi;in base alla valuta costante. Tutto questo grazie alla spinta di Uk in particolare. I clienti totali sono scesi di 248mila unità pagando invece i cali in Italia e Germania, in conseguenza del riposizionamento sui diritti sportivi. «Prevediamo minori spese di programmazione e produzione, insieme alle continue perdite dei clienti nel terzo e quarto trimestre. Riteniamo che questo approccio disciplinato ai costi legati allo sport sia la giusta decisione finanziaria a lungo termine per l’azienda», ha detto in conference call Michael Cavanagh, Cfo di Comcast.

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *